Sportello Linguistico e di Accoglienza

In conformità all’ Art. 3.2 della Convenzione tra la Città di Chieri e l’Associazione “Vatra Arbëreshe” nell’ambito delle politiche socio-educative e culturali della Città di Chieri, per i motivi di comunanza culturale e linguistica, l’Associazione “Vatra Arbëreshe” è ritenuta punto di riferimento ed integrazione per la presenza degli albanesi di recente immigrazione.

Pertanto,così come previsto dallo Statuto della stessa associazione, che all’ Art. 3.5 recita:
“…tutelare gli interessi generali degli immigrati arbëreshë e albanesi, favorendone l’inserimento sociale e promuovere attività assistenziali. Questo comporta l’esclusivo perseguimento delle finalità sociali, da realizzarsi attraverso attività di assistenza socio-sanitaria, di beneficenza, di istruzione e formazione a favore delle predette situazioni, in collaborazione con gli organi istituzionali preposti…” in ottemperanza alla sopraccitata Convenzione, l’Associazione “Vatra Arbëreshe”, presso i locali dell'Associazione, terrà in funzione lo “Sportello linguistico e di Accoglienza” con apertura al pubblico tutti i venerdì dalle ore 21.00 alle 23,00 con possibilità di ampliare i giorni e l’orario secondo le esigenze che si presenteranno, in stretta collaborazione con Consorzio Servizi Socio-Assistenziali del Chierese.

Servizi offerti:
· Informazione su corsi di formazione e inserimento al lavoro.
· Informazioni e organizzazione di corsi di lingua italiana per cittadini stranieri.
· Informazione sulla legislazione regionale e nazionale in materia di immigrazione e sui servizi pubblici a favore degli immigrati.
· Organizzazione di incontri e conferenze sui problemi dell’immigrazione e segnalazione alle Istituzioni preposte dei bisogni essenziali in campo scolastico-linguistico, sanitario, abitativo.
· Inoltre, allo scopo di conservare il valore dell’identità della terra di origine, si proporranno iniziative e attività culturali, anche attraverso corsi di lingua madre e di cultura di origine, finalizzati a rinsaldare i rapporti culturali tra le varie comunità presenti sul nostro territorio.

 

 

ARTICOLO PUBBLICATO SU FACEBOOK

vatrarberesh.it
sideBar